All about D.

La maggior parte delle relazioni non è destinata a durare nel tempo. Alcune di esse servono solo ad accumulare esperienza. Per giunta, il ricambio è spesso veloce, frenetico: il tutto si riduce a una staffetta continua, con troppi volti e troppi nomi da tenere a mente.

Altre storie, invece, in una maniera o nell’altra trovano comunque la loro via per la “continuità”.

Alcune di queste, poi, diventano col tempo talmente importanti da richiedere, a un certo punto, una pagina (di blog) tutta per sé.

Tutti gli articoli in cui ho parlato di D.

Per chi tra gli appassionati di questo blog ha seguito con interesse la mia privata epopea con D. sappia che, pur dopo tutte le burrasche che la nostra crociera sentimentale ha conosciuto, la nave D. non ha  affatto lasciato il mio porto: ora conviviamo! E nonostante molti dei miei detrattori si divertano a immaginarmi schiavo del forno ventilato e del mixer a due velocità, non mi sono affatto trasformato nella brutta copia barbuta di Bree Van de Kamp di “Desperate Housewives”… Continua a leggere »

Sono nel suo appartamento, dormo qui da più di cinque giorni. I sette mesi di relazione accumulati mi hanno offerto il beneficio di uno scaffale nel suo armadio e una copia delle chiavi. Si direbbe che le cose procedono a meraviglia, se non fosse che stamane, prima ancora del caffelatte, a D. non sia venuto in mente di servirmi molto più di un cornetto alla crema: “Che ne diresti di andare a vivere insieme?”… Continua a leggere »

Martedì mattina. Sveglia, freddo, pioggia, lavoro, sms di buongiorno di D. In quest’ordine. Ho appena il tempo di realizzare che è giorno che sono già in ritardo… Continua a leggere »

Amici, frequentanti, fidanzati ed ex fidanzati… In questi cinque mesi io e D. abbiamo passato tutte le fasi e conosciuto tutti i livelli dell’amore e del disamore. Perfino quando entrambi abbiamo “tentato” di avere altre relazioni, abbiamo continuato a cercarci.Incredibile, siamo stati perfino amanti… Continua a leggere »

***

La nostra non è stata una semplice frequentazione. Quella con D. è stata una storia importante, talmente importante da richiedere una tag specifica nel piccolo ecosistema di questo blog. Seppur non ci si può dire innamorati di un uomo che si conosce da appena quattro mesi, non ci si può dire neppure pronti a lasciarlo andare con la più totale indifferenza… Continua a leggere »

***

Purtroppo la serata non finisce qui: sono appena le due e, guardando verso la porta d’entrata, ecco arrivare gli amici di D. senza D. Panico! In un istante finisco accovacciato a terra, nell’intento di nascondermi dietro le spalle dell’amico Alessio (fortuna che Alessio è un armadio d’uomo)… Continua a leggere »

***

Da qualche giorno la mia casella di posta privata in Facebook è letteralmente invasa da buoni sentimenti e rimorsi. Ho rotto con D. da poco più di una settimana, questa è cosa detta. Nel “non detto” c’è invece che non andava, non funzionava e non poteva funzionare. La mia razionalità a volte sa rivelarsi spaventosa… Continua a leggere »

***

Sono nove le rotture storiche di cui si compone il mio CV sentimentale. Non troppe, ma neppure poche. Credo che sia tra la settima e l’ottava che ho imparato a gestire con razionalità i postumi della FINE di una relazione. Ho smesso da tempo di ricorrere alla post-telefonata compulsiva. Non serve a nulla, solo a complicare le cose. Non giova neppure piangere come fontane: il mio antidoto è “concentra tutte le lacrime in una mezzora scarsa e poi non pensarci più”… Continua a leggere »

***

Posto che ho una relazione da pochissimo tempo, posto inoltre che non ho una relazione decente da anni e posto ancora che anche noi – io e D. – abbiamo optato per le vacanze separate (io sono in campagna dai miei, lui è in Toscana dai suoi) e posto, in ultimo, che non conosco affatto la sua comitiva… be’, allora sì, sono geloso anch’io dei suoi amici. Però… Continua a leggere »

***

Sul chi sia D., come già detto altrove, preferisco non esprimermi più di tanto. Nell’economia di questo post sarà sufficiente dire che D. è D. da poco più di un mese. Risulterà inoltre utile sapere che la nostra non è la classica relazione. Al momento non so neppure dire se si tratti o meno di una relazione. Io e D. usciamo insieme da un po’. Punto… Continua a leggere »

***

Altre volte ci invaghiamo del modello low-profile (è brutto da dire, ma è così), ovvero l’uomo standard che ha poco di eccezionale ma che sa sempre come tenerci stretti al suo fianco (basta che dica, per esempio, “Mi piace quando ridi”… e a quel punto siamo perfino capaci di commuoverci)… Continua a leggere »

***

Entrare in sintonia con l’altro è un duro lavoro: richiede tempo, impegno e costanza e alla fine i risultati non sono sempre assicurati. Quella della compatibilità è una questione spinosa. Quel che è certo è che una relazione sentimentale non è una pura questione di “tu mi piaci, io ti piaccio”. No, niente affatto… è ben più complessa la cosa… Continua a leggere »

***

Ci pensavo stamattina, mentre in terrazzo travasavo il rosmarino e le altre erbe aromatiche comprate sotto casa di D. (sul chi sia lui, mi avvalgo della facoltà di non rispondere)… Continua a leggere »

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...