Salpate le ancore!

[TRACK #28: Christina Aguilera, Candyman]

L’ultima settimana di agosto è un periodo a dir poco elettrizzante: eccoci finalmente tutti rientrati in città dalle vacanze con rinnovate energie vitali, nuove cose da raccontare, nuove tintarelle da sfoggiare e soprattutto con nuovi eccitanti pettegolezzi da condividere con la comunità.

Per quelli che godono poi del beneficio degli ultimi giorni di ferie, il lavoro è un pensiero da tenere ancora moooolto lontano. Nessuno ha voglia di tormentarsi all’idea di dover presto tornare al trantran quotidiano e l’unico mantra in grado di tenere a bada tale cruccio è l’antico e sempre valido “Due Long Island e un Gin Lemon, grazie!

Ed ecco che si apre ufficialmente una sette giorni di bevute colossali e di serate memorabili. I locali si riempiono allora di stupendi bellimbusti, stretti in t-shirt extra small e dal facile free drink: come non approfittare di questi meravigliosi saldi di fine stagione?

Inoltre per la comunità gay romana questo è un periodo di grande rilevanza sociale, non soltanto a livello locale, ma anche e soprattutto a livello internazionale. È a fine agosto, infatti, che le strade del centro traboccano di baldanzosi turisti stranieri in viaggio nella capitale e alla spudorata ricerca di divertimento. Ed è così che quella che per oltre un mese è stata “Roma, la bella città dei morti viventi” torna improvvisamente a essere “Roma, la città degli uomini belli da morire“.

L’avventura è dunque dietro l’angolo, e con un paio di shorts e quattro o cinque cocktail il flirt d’oltreoceano è praticamente assicurato. Provare per credere!

L’altra sera, ad esempio, ero al Colosseo con la solita comitiva di amici. Si festeggiava con – iniziale e subito smentito – poco entusiasmo il mio ventottesimo compleanno. Si passeggiava in direzione Gay Street nella consueta formazione: io al centro, Paolo alla mia destra, Manuel alla sinistra e le mie seghe mentali tutto intorno.

Avevo molte cose di cui lamentarmi: della mia recente “relazione/non relazione” con il “fidanzato/non ancora fidanzato”, del mio senso di inadeguatezza in condizione “relazione sentimentale/senza sentimentalismi”, dell’avvertito senso di “mancanza di romanticismo” e… insomma, ne avevo veramente troppe di cose di cui crucciarmi.

[Non finirò mai di scusarmi per tutti i monologhi di cui ho nutrito i miei amici negli ultimi tempi]

La sorpresa era però dietro l’angolo.

Superata infatti la Basilica di San Clemente all’incrocio con via di San Giovanni in Laterano, in prossimità del civico 8 si è aperto di fronte ai nostri occhi uno scenario del tutto inaspettato: uno stuolo di atletici turisti californiani in crociera era là ad attendere il nostro approdo.

Provate a immaginare la scena:

Noi tre in tenuta da “compleanno low profile” che ci scambiamo uno sguardo complice e sornione, Paolo che di risposta si aggiusta la maglietta, Manuel che si pente di non avere con sé un berretto da marinaio e io che in un istante faccio un rogo mentale di tutte le mie ataviche seghe mentali.

Nelle nostre orecchie risuonava soltanto la sigla di Sex & the City e il monito “Salpate le ancore!”… ed era davvero come essere nel primo episodio della quinta stagione.

Tutto quel che è avvenuto dopo è storia privata che entra di diritto negli Annales. L’unica cosa che ricordo è di esser stato svegliato alle cinque del mattino da una voce amica: quella di Manuel che domandava “Ma dov’eri finito?”

Aprendo gli occhi, mi sono ritrovato sdraiato sotto l’Altare della Patria (quanto sono nazionalista, a volte). Come sia arrivato fin là non è dato saperlo, e di quel che ne è stato del resto della comitiva ho avuto notizia solo dopo una lunga doccia e una lunga dormita nel mio letto (solo e con un gran mal di testa).

Sintesi del post: GOD BLESS AMERICA! 😉

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...