Gay Village, all you can kiss

[TRACK #7: Madonna, Beautiful stranger]

Tanto per cambiare, oggi si parla di tecniche di abbordaggio e, nello specifico, di battute di caccia entro il recinto glitterato della Riserva Naturale Froci di Roma, ovvero il Gay Village.

Giunto alla IX edizione [personalmente ne ho vissute sulla mia pelle almeno quattro], l’appuntamento è ormai diventato un must dell’estate capitolina, anche nell’asfittica Roma di Alemanno che ha visto in tempi recenti ben quattro aggressioni omofobe, l’ultima delle quali ai danni dell’attivista Guido Allegrezza.

Per capirci, diamo un po’ di numeri ai gay poco informati, ai non gay e ai non romani.

Di cosa stiamo parlando?

–          Nome: Gay Village

–          Posizione: Roma, Parco del Ninfeo (Eur)

–          Estensione: 15.000 metri quadri

–          Programmazione: dal 21 giugno al 15 settembre

–          Attrazioni: 2 dance floor, 7 bar, 3 ristoranti, 1 sola area toilette

–          Contenuti: cinema, teatro, libri, concerti, discoteca, star internazionali

–          Costo: GIOV. 8 €; VEN. 15 €; SAB. 18 € [a little bit too much!]

Cosa c’è da dire in merito? E, soprattutto, cosa ha a che fare il GV con le tecniche di abbordaggio?

Eccovi serviti.

L’altra mattina mi è capitato di prendere un caffè col mio amico Valerio. Si discuteva, come da copione e con non poco e dovuto cinismo, di approcci e di luoghi di incontro. Ci si lamentava reciprocamente del fatto che, ormai, se non sei munito di un iPhone e dunque di Grindr  (l’App che consente di localizzare nel raggio di qualche chilometro altri gay in cerca di nuove conoscenze), sei praticamente tagliato fuori dal mondo.

In sostanza:

Se non hai un iPhone, dove devi recarti per conoscere gente nuova?

Escludendo le varie cruising area e il battuage, la soluzione più ragionevole è: il Gay Village.

Già, perché là non è poi così difficile incontrare qualcuno. Certamente più arduo è scambiarci due parole (la musica è troppo alta e non c’è un tavolo libero neanche a morire), ma per lo meno al GV un bacio non lo si nega a nessuno.

Sì, perché il Village funziona un po’ come un ristorante giapponese: nei 18 € del biglietto d’ingresso, oltre a un free drink, è implicitamente incluso anche un giro di buffet… della serie All you can kiss!

Esiste infatti una regola non scritta secondo la quale se vai a ballare al Village e non baci neppure uno sconosciuto sei un irrimediabile sfigato. Fateci caso, a un certo punto della serata scocca sempre l’ora x. Di solito avviene intorno alle 3.00 del mattino, al passaggio di staffetta tra un dj e l’altro, quando la musica si riassorbe per cinque minuti scarsi. Quello è il momento.

Ecco come comportarsi:

–          Guardati intorno;

–          Esegui uno screening a 360° della pista da ballo;

–          Individua un bellimbusto qualsiasi che ricambia lo sguardo;

–          Dirigiti verso di lui con fare deciso e poi… tranquillo, l’alcol farà il resto.

A quel punto è fatta. Fino a chiusura (più o meno verso le 4.00) avrai da fare.

C’è un’unica avvertenza da tenere bene a mente: non sperare di rincontrarlo o di ottenere il suo numero di telefono… perché uno sconosciuto è uno sconosciuto e, a fine serata, come Mary Poppins, la sua missione può dirsi conclusa.

Qual era la sua missione? Salvarti dal baratro della depressione!

Raggiunto l’obiettivo, lo sconosciuto baciatore è dunque libero di aprire il suo ombrello e di volare via…

È SEVERAMENTE VIETATO LEGARLO CON LA CORDA!

Sintesi del post: Teo, è stato veramente bello… la prossima volta me lo lasci il tuo numero? :,(

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...